Le migliori Torrefazioni in Italia: i nomi

Inutile cercare giri di parole. L’oro nero, meglio conosciuto come caffè, è la grande moda del momento. Soprattutto in Uk e nel Nord Europa artigiani coraggiosi ed innovativi stanno dando nuova linfa al prodotto, attraverso Roastery e locali.

Ovviamente anche in Italia, numerose Torrefazioni artigianali e non lavorano con passione per portare sul mercato un prodotto eccellente.

Mixando diverse fonti abbiamo cercato le migliori Torrefazioni in Italia.

Secondo un progetto Slow Food Educa in collaborazione con De Longhi sono 60 le Torrefazioni in Italia che lavorano con qualità assoluta.

Abbiamo scelto di supportare De Longhi per questo progetto perché l’abbiamo reputato fin da subito un prodotto editoriale innovativo e di altissimo livello.Il viaggio di Slow Food nel mondo del caffè è iniziato quasi 20 anni fa in Guatemala. Da allora molti sono stati i progetti di tutela di caffè unici portati avanti in tutto il mondo” ha dichiarato Piero Sardo, Presidente Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus.

Luciano Pignataro sul suo blog ha pubblicato recensioni delle prime 25 Torrefazioni citate dal progetto.

Citiamo:

Caffè San Domenico – Sant’Antonino di Susa (TO)
A dirigere questa piccola realtà artigiana collocata all’inizio della Valle di Susa è il Maestro Roberto Messineo, esperto in prodotti d’alta qualità e abile artigiano che segue con attenzione tutte le fasi del processo di torrefazione.
Taurocaf Caffè Alberto – Caselle Torinese
Nata nel 1961 nel cuore di Torino, dall’amore per il caffè di Alfredo Alberto, la Torrefazione Caffè Alberto rinnova ogni giorno la tradizione italiana del caffè di qualità, tramandando l’arte di un prodotto ottenuto dalle migliori materie prime scelte personalmente da Corrado Alberto. A queste si unisce un processo produttivo attento ad innovare nel rispetto della migliore tradizione artigianale.

Le migliori Torrefazioni in Italia.

La Cucina Italiana cita fra le 10 Torrefazioni in Italia da provare la Giamaica Caffè di Verona del compianto Gianni Frasi. Scriveva così nel 2017:

Giamaica Caffè – Verona

Se c’è da incoronare un guru della materia nera, questo è Gianni Frasi. Il caffè torrefatto nel suo Giamaica Caffè di Verona ha fatto scuola. E continua a farla. Nessun ardore educativo, ma solo la tensione alla perfezione, resa manifesta dai cartoncini esplicativi che accompagnano la degustazione di ogni sua tazzina. E non solo nel suo laboratorio, ma in ogni locale che sceglie le sue miscele. La tostatura avviene per immersione nel fuoco, con tempistiche ogni volta diverse a seconda, neanche della varietà, ma di ogni singolo sacco. I più pregiati, solo di arabica naturale, arrivano dall’India, dal Brasile, da Santo Domingo, da Haiti, da Porto Rico e da Capo Verde. Ma solo dopo aver passato il vaglio di Gianni. Spiegare il suo caffè è impresa ardita, per capirlo bisogna assaggiarlo.

Nel 2017, il portale Comunicaffè segnalava quattro aziende torinese:

Caffè Giuliano

Torrefazione a Caluso, in via Vittorio Veneto 140

Bar “Orso Laboratorio Caffè” a Torino, in via Claudio Luigi Berthollet 30h

Marcella e Alessandro Minelli sono gli eredi della storica torrefazione artigiana, fondata dal nonno Michele Giuliano Albo a Caluso in provincia di Torino nel 1950.

Caffè Alberto

Torrefazione a Caselle Torinese, in strada Goretta 86/A

Nata nel 1961 nel cuore di Torino, dall’amore per il caffè di Alfredo Alberto, la Torrefazione Caffè Alberto rinnova ogni giorno la tradizione italiana del caffè di qualità, tramandando l’arte di un prodotto ottenuto dalle migliori materie prime scelte personalmente da Corrado Alberto.

Boutic Caffè

Torrefazione a Torino, in via Monginevro 8

Torrefazione artigianale nata a Torino nei primi anni ’70, diventata negli anni un vero e proprio punto di riferimento per gli amanti del caffè.

Caffè Giordano

Torrefazione a Ivrea, in via Burolo 22

Torrefazione che fonda il suo lavoro sulla bio-diversità, valore per garantire prodotti sempre differenziati.

Nel 2016 Gambero Rosso ha segnalato Lelli Caffè,Le Piantagioni del CaffèPenazziBontadi, Piansa.

In ultimo il Corriere della Sera con le sue dieci segnalazioni.

(Visited 455 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *