Hempatico Vermouth: altro prodotto alla canapa

Hempatico Vermouth è un altro prodotto che sfrutta la canapa come elemento di differenziazione sul mercato.

Ne avevamo già parlato anche su Eat Piemonte.

Un vermouth con una connotazione territoriale, nato per riscoprire la tradizione storica della coltivazione della canapa nel Canavese e valorizzare la tradizione del vino torinese.

Hempatico Vermouth rappresenta il frutto di un lavoro di ricerca sul prodotto da parte di Affini, Evho (la scuola di Bartendering torinese) e Nicolò Nania, un esperto della coltivazione e della trasformazione della canapa industriale in Piemonte.

Il prodotto sfrutta la macerazione del fiore di canapa per ottenere un prodotto dal sapore nuovo.

Com’è nato Hempatico Vermouth

Fino all’arrivo delle fibre sintetiche, l’Italia era il secondo produttore al mondo di canapa industriale, dopo l’Unione Sovietica e, grazie al microclima, il Canavese era leader nazionale nella produzione di tessuti in fibra di canapa.

Grazie alla collaborazione con Nicolò Nania, è nato un prodotto che omaggia quell’antica tradizione. Hempatico Vermouth è un incontro tra la tradizione canavesana della coltivazione della canapa e quella torinese del vermouth.

Come si produce Hempatico

La produzione prevede l’utilizzo di Erbaluce, vitigno DOCG di Caluso.

Hempatico rappresenta il primo Vermouth millesimato al mondo proprio perchè per la sua produzione viene usato solo vino millesimato.

Vengono utilizzate due varietà di canapa:

  • la Carmagnola dai sentori agrumati;
  • l’Eletta Campana con un caratteristico sentore di nocciola.

Il macerato di canapa viene estratto a freddo dopo trenta giorni e poi unito alle botaniche tradizionali che formano il Vermouth.

Questa operazione viene fatta in maniera artigianale.

Il colore naturale è quello giallo paglierino del vino Erbaluce che viene impreziosito da riflessi verdi che riportano al colore della canapa.

Dal punto di vista olfattivo, Hempatico Vermouth emana una componente molto erbacea, prevalente rispetto a quella della canapa.

All’assaggio è un Vermouth fresco, equilibrato, con una gradevole nota citrica e una componente acida caratteristica del vino Erbaluce.

Hempatico Vermouth ha un gusto deciso, quasi simile a quello delle erbe alpine ed è adatto anche come digestivo.

Ha una gradazione compresa tra 17 e 18 gradi e un grado di THC sotto i 70 nanogrammi per millilitro.

Anche il packaging richiama la territorialità e il legame con il vino del Canavese. Viene infatti venduto nella bottiglia tipica dell’Erbaluce racchiusa in un sacchettino in canapa.

(Visited 49 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *